Il nuovo OT23 per il 2020

È disponibile sul portale INAIL, nella sezione della modulistica Moduli e modelli – Assicurazione – Premio Assicurativo , il nuovo modello OT23 da utilizzare per le domande di riduzione del tasso medio per prevenzione e la relativa guida per la compilazione.

Il modulo riguarda le istanze che saranno inoltrate nell’anno 2020 per gli interventi migliorativi adottati dalle aziende entro il 31/12/2019 e va a sostituire il vecchio modello OT24.

Le aziende potranno richiedere, entro il 29 febbraio 2020, la riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione sulla base di interventi migliorativi posti in essere nel 2019.

Entro tale data dovrà essere altresì presentata la documentazione probante richiesta dall’Istituto.

Di seguito riportiamo le principali modifiche apportate al modello :A-10 e B-13 (Molestie e violenze sul luogo di lavoro)È stato tolto il riferimento all’assistenza psicologica e legale;C-7 (Verifica efficacia formazione)Sono stati attribuiti 50 punti a tutti, senza differenze di punteggio sulla base della percentuale dei lavoratori formati sul totale dei dipendenti;C-18 (Trasporto aziendale casa-lavoro lavoratori notturni)È stato introdotto il servizio aziendale di trasporto casa-lavoro con mezzi di trasporto collettivo integrativo di quello pubblico per i lavoratori che operano in orario notturno.Per contrastare gli infortuni in itinere dei lavoratori notturni è previsto il riconoscimento di un punteggio superiore rispetto a quello già attribuito per l’ordinario servizio di trasporto (80 punti invece di 60 punti).L’intervento è quindi alternativo a quello indicato nel modello in esame nel quadro C-10 (Trasporto aziendale casa-lavoro per i lavoratori);C-19 (Protezione dal rischio rapine)Sono state inserite azioni per contrastare la criminalità, per le aziende che abbiano attuato interventi per la protezione dei propri dipendenti dal rischio rapine, consistenti in almeno una delle seguenti misure:

installazione di barriere per impedire il contatto fisico con il lavoratore;
installazione di sistemi di videosorveglianza e di sistemi di allarme con chiamata alle forze dell’ordine;
miglioramento dell’illuminazione artificiale nella struttura e nelle aree annesse (parcheggi, vie di transito, ecc.)
A tali interventi, in precedenza non previsti, sono attribuiti 30 punti.D-1 (Modelli di Organizzazione e Gestione della salute e sicurezza sul lavoro)È stata inserita la norma UNI 11751-1 pubblicata recentemente (Adozione ed efficace attuazione dei Modelli di Organizzazione e Gestione della salute e sicurezza sul lavoro – Modalità di asseverazione nel settore delle costruzioni edili o di ingegneria civile);E-1 (Formazione lavoratori stranieri)È stata prevista l’attribuzione di un maggior punteggio alle aziende del Grande Gruppo 0 (Commercio, turismo, servizi e attività varie) che attuino interventi per la formazione dei lavoratori stranieri, rispetto a quanto previsto originariamente dall’Istituto, da 20 a 40 punti.E-24 (Insonorizzazione ambienti di lavoro)È stata inserita la misura dell’insonorizzazione degli ambienti di lavoro.La recente riforma delle tariffe dei premi ha confermato la concessione di uno sconto, in relazione agli interventi aggiuntivi rispetto a quelli obbligatori, effettuati per migliorare le condizioni di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro, ai datori di lavoro in regola con gli adempimenti contributivi ed assicurativi e con le vigenti disposizioni in materia di sicurezza e salute sul lavoro.La riduzione è confermata, per le PAT attive da più di due anni, nelle seguenti misure:

Lavoratori – anno Riduzione %
Fino a 10 28
Da 10,01 a 50 18
Da 50,01 a 200 10
Oltre 200 5
Viene riproposta,inoltre, la concessione dell’agevolazione anche alle PAT con meno di un biennio di attività.In tale ipotesi lo sconto è applicato nella misura dell’otto per cento.Per poter accedere alla riduzione è necessario aver effettuato interventi in base ai quali viene attribuito un punteggio minimo, pari a cento.L’agevolazione in esame rientra tra i “benefici normativi e contributivi” pertanto è necessario che, al momento della concessione del beneficio, i datori di lavoro siano in possesso dei seguenti requisiti:

applicazione integrale della parte economica e normativa degli accordi e dei contratti collettivi nazionali e regionali, territoriali o aziendali, laddove sottoscritti, stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, nonché degli altri obblighi di legge;
inesistenza, a carico del datore di lavoro o del dirigente responsabile, di provvedimenti, amministrativi o giurisdizionali, definitivi in ordine alla commissione delle violazioni, in materia di tutela delle condizioni di lavoro, di cui all’allegato A del Decreto Ministeriale 24 ottobre 2007 o il decorso del periodo indicato dallo stesso allegato per ciascun illecito (cd. “cause ostative”);
possesso della regolarità contributiva (DURC) per tutta la durata del beneficio
È richiesto, inoltre, anche il possesso della regolarità in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro.Tale requisito s’intende realizzato qualora siano osservate tutte le disposizioni obbligatorie con riferimento alla situazione presente alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello cui si riferisce la domanda.L’istanza va presentata esclusivamente con modalità telematica accedendo alla sezione Servizi on line del sito internet dell’Istituto.Per tutti gli interventi dove è applicabile il principio, viene data la possibilità di datare e firmare fino alla data di presentazione della domanda le relazioni descrittive degli interventi effettuati nel 2019.L’INAIL comunica all’azienda, entro 120 giorni dalla data di presentazione della domanda con Posta Elettronica Certificata, il provvedimento adottato adeguatamente motivato.La riduzione eventualmente riconosciuta dall’Istituto opera solo per l’anno nel quale è stata presentata la domanda ed è applicata in sede di regolazione del premio dovuto per il medesimo anno.

I modelli e la Guida al nuovo OT23 sono scaricabili dalla sezione Moduli e modelli – Assicurazione – Premio Assicurativo del sito INAIL.